01 November 2017

LeCORB-TOUR: IN GIRO PER L'ITALIA


Architour: LeCorb en GIRO per L'ITALIA

"1907: Charles-Edouard Jeanneret parte da La Chaux-de-Fonds il 3 settembre insieme al compagno agli Ateliers d’art Leon Perrin. Prende un treno per Bern e, passando per Lugano, raggiunge Milano. A Pavia, visita la Certosa. Successivamente si tema a Genova, dove, nelle prime ore della mattina, precorre una lunga parte della costa a piedi (é la prima volta a vede un porto). Riparte con un biglietto di seconda classe in treno verso Pisa, percorrendo la Riviera di Levante. Visita il Duomo e il Campo Santo. Continuando a seguire l’itinerario proposto da Baedeker, Le Corbusier prosegue per Pistoia e Prato. Arriva a Firenze il 10 settembre. Dal 29 settembre al 5 ottobre visita Siena. Torna a Firenze per proseguire per Ravenna, Ferrara, Bologna, Modena, Mantova, Verona, Vicenza, Padova e Venezia. Materiale consultabile: In questo primo viaggio L.C. si interessa principalmente all’architettura del XII secolo o precedente. Si conosco disegni della cattedrali di Pisa e Milano, il Palazzo dei Dogi e Piazza San Marco a Venezia, il palazzo del Bargello a Firenze, tutti di proprietá della Fondazione Le Corbusier. Nei disegni l’attenzione é più riservata agli aspetti decorativi, mentre la dimensione architettonica (volumi, spazi, tecniche costruttive) resta in secondo plano."


"Sono ad Atene dal 14 al 27 settembre. Proseguono il viaggio passando per Itea, Delfi, Patrasso e giungono in barca a Brindisi. Da qui risalgono la penisola italica passando per Pompei, Napoli, Roma, Tavoli, Firenze, Lucerna, Chaux-de-Fonds. Materiale consultative: durante il viaggio Le Corbusier scrive e disegna su 6 taccuini. Alla fine del suo secondo carnet é a Istanbul. Ill III carnet comprende il periodo tra il 21 agosto el 5 ottobre il percorso tra Istanbul e Brindisi. Il IV carnet abbraccia il periodo tra il 5 e il 20 ottobre. Il VI carnet documenta gli ultimi giorni del viaggio, dal suo arrivo a Firenze al ritorno a Chaux-de-Fonds."